« 13 mai 1942 | Le Figaro dénonce le phénomène «Zazou» | Accueil | Bastia Miami Beach »

14 mai 2007

Commentaires

Deleuze considerava Luca uno dei grandi poeti del nostro tempo.
Presto su lessness una nuova traduzione.
Merci Angèle.

a.

Superba poesia Angèle, ho già provato a tradurla. Poi con farouche...
vorrei il tuo parere sul libro e su Luca...


TUTTO DEVE ESSERE REINVENTATO

Se eseguendo questo semplice atto:
respirare i capelli dell’amata
non si rischia la vita
non s’ipoteca il destino
dall’ultimo atomo del nostro sangue
all’astro più lontano

se in questo frammento di tempo
in cui tutto si compie
sul corpo dell’amata
non si chiariscono completamente
le nostre interrogazioni, inquietudini
e aspirazioni più contraddittorie

allora l’amore è effettivamente
come dicono i porci
un’operazione digestiva
di propagazione della specie

Per me gli occhi dell’amata
sono gravi e velati
come qualsiasi astro
e in anni luce
dovrebbe misurarsi l’irraggiamento
del suo sguardo

Si direbbe che la relazione di causalità
tra le maree
e le fasi della luna
è meno strana
che questo scambiarsi di sguardi (bagliori)
dove si danno appuntamento
come in un bagno cosmico
il mio destino
e quello dell’intero universo

Se muovo la mia mano
verso il seno dell’amata
non sono sorpreso
di vederlo all’improvviso
coperto di fiori

o che d’improvviso faccia notte
e mi portino una lettera chiusa
dentro mille buste

In queste regioni inesplorate
che ci offrono continuamente
l’amata

l’amata, lo specchio, la tenda
la sedia

cancello con voluttà
l’occhio che ha già visto
le labbra che hanno già baciato
e il cervello che ha già pensato
come fiammiferi
che non servono che una volta

Tutto deve essere reinventato

Alfred, Farouche ! Bravo !
Siete bravissimi ! E' bello il poema di Luca in italiano ! Che ritmo, che musica, che ardore ! Grazie a loro due !

A proposito della poesia di Luca (dopo la morte del poeta nel 1994), André Velter ha scritto :
"Sentire, vedere, leggere Ghérasim Luca, era scoprire di nuovo il potere primordiale della poesia, la sua potenza oracolare e la sua virtù subversiva".
Il brano che ho scelto costituisce (cosi mi pare) una pausa nel lungo e complesso monologo ispirato dalla ribellione, il suicidio, il sangue, la morte, la crudeltà e la volontà di liberarsi dei nessi edipiani che vincolano il poeta ! E’ una poesia difficilissima, ma molto originale, essenziale. Ecco quel che posso dire qui, su due piedi. Per dirne di più, ci vorrebbe uno studio molto più approfondito. Posso provare !

Per i lettori Francesi:
"Entendre, voir, lire Ghérasim Luca, c'était redécouvrir le pouvoir primordial de la poésie, sa puissance oraculaire et sa vertu de subversion."

Credo che Luca non sia mai stato tradotto in italiano, se non qualche poesia isolata. Ma non vorrei sbagliarmi.
In ogni caso ti sottoponiamo un'altra poesia con relativa traduzione su lessness.
Difficile renderla in italiano, mantenendo l'accordo tra le parole, ma ci abbiamo provato

a.

L'utilisation des commentaires est désactivée pour cette note.