« L’inviolée de la lune | Accueil | Jean-Pierre Siméon | On voudrait tenir le feu entre ses dents »

11 octobre 2007

Commentaires

Grazie Angèle per questo anniversario in prosa di Jouve che come sai è mio amatissimo poeta; trovo anche riuscito l'abbinamento musicale con Les Leçons.
Del Sodoma conosci gli affreschi di Monte Oliveto, l'Abbazia benedettina senese ? Sono magnifici.

Quanto a Chico, rispondo qui in off topic, ti aspetta insieme a me, quando vuoi, speriamo presto! :-)
baci
r.

E chi potevo trovare qui se non la jouviana per eccellenza, la celestemateria...

E' giusto, Alfred! La nostra Jouviana mi ha reso visita! Devo dire, a contrario, che quando lego Jouve, penso sempre alla nostra cara Rita. Ma le faro una sorpresa fra qualche tempo, con un libro che sto per leggere. Una scoperta !

L'utilisation des commentaires est désactivée pour cette note.